RISERVA NATURALE CRAVA MOROZZO

La Riserva naturale Crava Morozzo dal 1987 tutela una delle aree umide più significative del Piemonte meridionale. Nei 286 ettari di superficie di territorio protetto si alternano ambienti coltivati e naturali, corsi d’acqua, due bacini artificiali - i laghetti di Crava e di Morozzo - e quattro stagni.

RISERVA NATURALE CRAVA MOROZZO
Strada Statale 120
Rocca de Baldi

Tel.:

+39 347 7648 262


Email: oasi.cravamorozzo@lipu.it
Sito web

Scopri

di più

La varietà e la pluralità di ambienti presenti, soprattutto acquatici, hanno favorito la sosta e l’insediamento di numerose specie di uccelli, tanto che ne sono state censite oltre duecento, di cui una cinquantina nidificanti. Crava-Morozzo è un’area di elevata biodiversità che, già nel 1979, fu scelta dalla LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) per l’istituzione della prima Oasi naturale dell’associazione.

 

Il sodalizio collabora con l’Ente Aree Protette Alpi Marittime che gestisce la Riserva aprendo il centro visita e informazioni e organizza numerose attività di animazione. 

 

Crava-Morozzo è un riferimento in tutta Europa per i “birdwatcher” (osservatori di uccelli). Le stagioni migliori per questa attività sono l'autunno e l'inizio della primavera, ma in ogni periodo dell’anno non mancano le occasioni di fare osservazioni interessanti. Per favorirle la riserva e la LIPU hanno predisposto diversi capanni uno dei quali parzialmente “sommerso” che permette di vedere anche la fauna ittica del laghetto su cui si affaccia.

 

All’interno della riserva è presente una struttura ricettiva di proprietà delle Aree Protette Alpi Marittime: la foresteria dell’Oasi, permette di soggiornare nella natura e di fruire di servizi di bar e ristorazione.

 

L'accesso alla riserva e ai suoi capanni di osservazione è libero e gratuito tutto l'anno per i visitatori a piedi, a cavallo o in bicicletta, mentre è sempre vietato l'accesso ai mezzi a motore (con la sola eccezione per gli ospiti che pernottano presso la Foresteria dell’Oasi, le persone disabili o autorizzate dall’ Ente di gestione).

 

Gli accessi alla Riserva:

Crava: ingresso lungo la Strada Statale 120, dopo il ponte sul Pesio;

Morozzo: ingresso lungo la Strada Provinciale 422, al fondo del piazzale del distributore di carburante "Gazzola";

Morozzo: ingresso disabili lungo via Mondovì.

it_IT

Cosa

fare

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Esperienze

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Dove

dormire

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato