CARRÙ, PORTA DELLA LANGA

Carrù ha saputo mantenere in vita l'antica tradizionale Fiera del Bue Grasso, la cui notorietà ha da tempo valicato i confini regionali. Nel borgo sorge imponente un antico castello e una delle prime Panchine Giganti progettate da Chris Bangle nell’ambito del Big Bench Community Project.

Scopri

di più

La Fiera Nazionale del Bue Grasso è una mostra mercato di bovini da macello di razza piemontese che si svolge a dicembre fin dal 1910. Oggi l’obiettivo della manifestazione è valorizzare il patrimonio zootecnico locale e promuovere il consumo di carni di alta qualità. Si tratta di un avvenimento di grande tradizione commerciale e folkloristica. Nei ristoranti e nel padiglione della fiera, fin dal mattino, è possibile degustare i piatti tipici locali, come il gran bollito alla piemontese con le sette salse e la minestra di trippe.

A pochi passi dal centro sorge la Casa della Piemontese.  Accanto ad uno spazio dedicato alla degustazione guidata, un percorso multimediale e interattivo racconta la razza bovina autoctona più diffusa in Italia e il suo forte legame con il territorio.

Nella piazza centrale del paese si incontra la quinta panchina gigante ideata dal designer statunitense Chris Bangle. Di colore giallo, la Big Bench è circondata da altre quattro piccole panchine colorate. Sempre nel centro cittadino sorge Palazzo Einaudi, dove nel marzo 1874 nacque il secondo Presidente della Repubblica Italiana. Luigi Einaudi, considerato uno dei padri della nostra democrazia, visse infatti la sua infanzia proprio qui, a Carrù.

Il Belvedere della Battagliera, affacciato sulle colline delle Langhe e le montagne del Monregalese, rievoca il luogo in cui si svolsero fin dal medioevo numerosi scontri tra diversi opponenti. Di fronte si staglia l’imponente Castello, attualmente di proprietà della Banca Alpi Marittime, di cui è anche sede. L’aspetto dell’antico edificio è il risultato di svariati interventi voluti dalla nobile famiglia dei Costa. Nel ’600 i lavori di adeguamento ne hanno modificato l’assetto tipicamente medievale, trasformandolo in abitazione di villeggiatura. L’interno conserva grandi saloni decorati ed è oggi visitabile durante alcuni appuntamenti carruccesi, come la Sagra dell’Uva a settembre e la manifestazione enogastronomica Piacere Carrù a maggio. 

LA GUALDRAPPA - Le tradizioni legate al Bue Grasso di Carrù

it_IT

Cosa

fare

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Esperienze

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Dove

dormire

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato