SALUZZO E IL MARCHESATO

Saluzzo è conosciuta come la città capitale dell’antico marchesato che dal 1470 al 1547 dominò il Piemonte sud-occidentale, tanto da ritagliarsi un posto di prestigio fra i grandi regni europei dell’epoca. Ancora oggi nel bellissimo centro storico, dall’incredibile impronta medievale, sono visibili e ben conservate le tracce della nobile eredità.

Scopri

di più

La città è un susseguirsi di viuzze acciottolate, muri ricoperti di edere ed eleganti ville nobiliari dalle splendide facciate dipinte, su cui domina la Castiglia, l’antico castello dei marchesi. Qui oggi si trovano due musei unici in Italia: il Museo della Civiltà Cavalleresca e quello della Memoria Carceraria. Sempre nel borgo medievale è possibile visitare la casa natale di Silvio Pellico, scrittore, patriota e drammaturgo nato a Saluzzo nel 1789.

A poca distanza, ecco Casa Cavassa, oggi Museo Civico, sommo esempio di Rinascimento saluzzese. Al suo interno sono custoditi preziosi oggetti di antiquariato, gli affreschi a grisaille delle imprese di Ercole, opera del pittore fiammingo Hans Clemer, e la magnifica Madonna della Misericordia, dalle braccia aperte a protezione dei marchesi e della corte saluzzese.

Passeggiare per le vie del borgo e lasciarsi conquistare dall’atmosfera antica, percorrere la vivace isola pedonale, cuore dello shopping, o sorseggiare un caffè negli eleganti dehors sono esperienze autentiche, in una cittadina ancora a misura d’uomo. Da giugno a ottobre un susseguirsi di festival, appuntamenti musicali e culturali rende ancora più appagante la sosta in città. Dalla musica antica del Marchesato Opera Festival ai ritmi inconfondibili del Festival Occit’Amo, c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Saluzzo detiene una tradizione e un patrimonio di competenze nel settore artigiano, soprattutto del legno, con una storia radicata nel tempo. Ogni anno START/Storia Arte a Saluzzo fa dialogare la tradizione del territorio con la contemporaneità dando ampio spazio ai più giovani.

Il patrimonio enogastronomico è di primissimo livello. Nei ristoranti si possono assaporare le ricette della cucina tipica piemontese, dagli antipasti ai gustosi primi piatti, dalle carni rosse di razza bovina piemontese alle carni bianche, come la tipica gallina bianca di Saluzzo, presidio Slow Food, da accompagnare ai vini Colline Saluzzesi DOC come il Rosso, il Quagliano e il Pelaverga.

it_IT

Cosa

fare

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Esperienze

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Dove

dormire

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato