LA STRADA DEI CANNONI

56 km

La Strada dei Cannoni è una via militare che corre sempre in cresta, sullo spartiacque tra la Valle Maira e la Valle Varaita. Fu costruita intorno alla metà dell’Ottocento e non venne mai utilizzata a scopi bellici. La sua caratteristica principale è lo strepitoso panorama sulle Alpi Marittime e sulle Alpi Cozie che si gode percorrendola. Pedaleremo lungo la sua parte finale, quella più in quota, che va dal Colle del Birrone fino al Colle di Sampeyre, per arrivare fino ai verdi pascoli sopra le borgate di Elva. 

Difficoltà

Salita: MC / Discesa: MC

Esposizione

S1

Distanza

56 km

Dislivello

1750 mt

Punto più basso / più alto

680 m min – 2.324 m max

Stagione

ESTATE

Periodo consigliato

Da giugno a settembre

Tipo di percorso

Circolare

Adatto a

MTB full/front o E-bike front/full

Target

SPORTIVO

Si segnala che gli itinerari possono prevedere dei tratti in compresenza di traffico veicolare. Le informazioni contenute nei percorsi non impegnano la responsabilità di autori e verificatori dei percorsi stessi.

Le tappe

dell'itinerario

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

Scopri

di più

L’itinerario di circa 56 km con un dislivello positivo importante di 1.750 metri circa è adatto a buoni ciclisti allenati e non presenta difficoltà tecniche particolari. 
Dalla piazza centrale di San Damiano Macra, alle porte della Valle Maira, inizierai a salire l’appartato vallone di Pagliero (4 km) con le sue 15 borgate, caratterizzate da un’architettura alpina tipica della zona, case in pietra e piccole chiese affrescate. Alla borgata Chesta, dopo aver percorso circa 8 km, la più alta del vallone, termina l’asfalto e continuerai a pedalare su una strada sterrata che sale a lunghi tornanti fino al colle del Birrone a quota 1.712 metri, dove incrocerai la Strada dei Cannoni.

Svolta secca a sinistra e dopo un breve tortuoso in salita sul versante della Valle Varaita, con il Monviso sullo sfondo, ritornerai sulle pareti assolate del lato Valle Maira per l’ultimo tratto finale di salita che ti condurrà al colle di Sampeyre a quota 2.324 metri. Goditi il panorama a 360° eccezionale, dal Monviso fino alle Alpi del Mare, con in primo piano le borgate di Elva e il monte Chersogno.

Ritrovato l’asfalto inizierai la discesa per raggiungere il colle San Giovanni, dove poco sotto è presente la caratteristica chiesetta dalla forma circolare e la Fremo Cuncunà, una caratteristica lingua di pietra sporgente su uno strapiombo. La discesa su asfalto non presenta particolari difficoltà e attraversa tutte le borgate sotto Elva, tra cui la bellissima borgata di San Martino, recentemente valorizzata, fino a raggiungere la strada di fondovalle all’altezza di Bassura. Gli ultimi km li percorrerai sempre in discesa sulla strada principale della vallata, rientrando su San Damiano Macra.

Variante di discesa: dal Colle San Giovanni è possibile scendere per sentieri fino al fondo valle, con difficoltà tecniche di S2 e consigliata a bravi ciclisti preparati.

Scarica la cartina Itinerari ciclistici e cicloturistici in Provincia di Cuneo - Percorsi su strada, Mountain Bike, Bike Park

it_IT

Cosa

fare

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Esperienze

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Dove

dormire

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato

it_IT

Nessun risultato trovato

Nessun risultato trovato